Brignole

lineaBrignoleOkLa stazione Brignole è entrata in servizio nel dicembre del 2012 e rappresenta l’attuale capolinea orientale della linea. Brignole è stata costruita per garantire un interscambio diretto con l’adiacente ferrovia, tanto che in futuro condividerà una della sue banchine con i treni ferroviari metropolitani. Lo stretto rapporto con la stazione ferroviaria è garantito dal collegamento diretto con i due sottopassaggi pedonali preesistenti che sono stati prolungati e con la segnaletica presente all’interno e all’esterno della struttura di Grandi Stazioni. Grazie a tre distinti accessi nella zona di Sant’Agata, la stazione della metropolitana di Brignole è interconnessa anche con le linee di superficie della Val Bisagno, preludio ad un’auspicabile reintroduzione del tram in vallata sullo stesso asse. Attualmente la linea supera già l’alveo del Bisagno e stanno per partire i lavori per il prolungamento verso Levante, con la realizzazione della nuova stazione di Martinez. Dal gennaio 2021 la stazione ha subìto un restyling dei propri interni grazie alla sponsorizzazione permanente dell’azienda TIM, il cui nome risulta oggi affiancato a quello originale. La “nuova” stazione Brignole-TIM della metro si è rifatta quindi il look e ha cambiato nome grazie all’accordo di sponsorizzazione con una delle quattro aziende – insieme a Hitachi, Coop e Terna – che ha aderito a La tua metropolitana, il progetto di valorizzazione del metrò lanciato il febbraio 2020 da Comune di Genova e AMT. Oltre al restyling della stazione, TIM ha svolto anche un intervento di personalizzazione di un treno del metrò e di un bus AMT decorati con gli elementi distintivi dell’azienda.

 

   fotobrignole