Home M

Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

IMPIANTI SPECIALI


L’orografia del territorio genovese ha reso indispensabile, nel corso della storia cittadina, trovare delle soluzioni in grado di consentire collegamenti efficaci tra il centro città e le zone collinari.
Leggi tutto

FERROVIA URBANA


Genova è dotata di 22 stazioni ferroviarie, all'interno dei confini comunali, che si distribuiscono lungo tre direttrici cittadine e che vanno a costituire un sistema ferroviario metropolitano.
Leggi tutto

AEROPORTO


L’Aeroporto di Genova Cristoforo Colombo sorge su un riempimento artificiale di un tratto di mare realizzato all’altezza del quartiere di Sestri Ponente e dista 6 km dal centro cittadino.
Leggi tutto

SERVIZI SU GOMMA AMT


AMT è l'azienda che gestisce il trasporto pubblico, in larga parte su gomma, nel Comune di Genova. L'intermodalità è storicamente una delle caratteristiche principali del TPL genovese.
Leggi tutto

ROTAIE E DINTORNI

Gli editoriali di Alex Bettucchi
04/11/2019. NO, NON SIAMO STUPIDI - E' passato il tempo in cui poche persone potevano automaticamente avere carta bianca sul futuro di una comunità o di una città. La cultura del trasporto pubblico oggi interessa molte componenti, il desiderio di città più vivibili è un concetto che si sta facendo strada con vigore, quindi raccontare la favoletta al popolo ingenuo non è più possibile, non del tutto almeno. Se i principali soggetti della società civile che a Genova si occupano di mobilità (citiamo tra gli altri Associazione Metrogenova, Genova Underground, Genova Mobilità Domani, Comitato Sì Tram) si sono trovati a convergere su difetti e lacune del PUMS genovese, non si può ignorare la realtà. E va sottolineato che tali soggetti, i famosi stakeholders, sono arrivati alle stesse conclusioni partendo ognuna dalle proprie considerazioni indipendenti. Quindi non siamo stupidi, semplicemente diamo fastidio, perché stiamo portando alla luce le contraddizioni legate ad alcune scelte clamorose. A chi studia il mondo dei tram da trent’anni non si può venire a dire che la tecnologia tranviaria è superata, visto che è in espansione in tutta Europa. Preferiremmo più onestà intellettuale, preferiremmo sentir dire che la scelta del filobus è frutto di una chiara decisione politica, senza arrampicarsi sugli specchi e senza parlare di paura di sventrare la città. Ma la campagna elettorale del sindaco Bucci prometteva addirittura la metro di superficie e noi non possiamo dimenticarcelo. No, non siamo stupidi, andate a raccontarla a qualcun altro.

IN EVIDENZA

LINKS

  • AMT Genova
  • Ferrovia Genova Casella
  • Associazione Metrogenova
  • ATP
  • Comitato Si Tram
  • City Railways
  • Arancione di Genova
  • Urban Rail