Home M

Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

IMPIANTI SPECIALI


L’orografia del territorio genovese ha reso indispensabile, nel corso della storia cittadina, trovare delle soluzioni in grado di consentire collegamenti efficaci tra il centro città e le zone collinari.
Leggi tutto

FERROVIA URBANA


Genova è dotata di 22 stazioni ferroviarie, all'interno dei confini comunali, che si distribuiscono lungo tre direttrici cittadine e che vanno a costituire un sistema ferroviario metropolitano.
Leggi tutto

AEROPORTO


L’Aeroporto di Genova Cristoforo Colombo sorge su un riempimento artificiale di un tratto di mare realizzato all’altezza del quartiere di Sestri Ponente e dista 6 km dal centro cittadino.
Leggi tutto

SERVIZI SU GOMMA AMT


AMT è l'azienda che gestisce il trasporto pubblico, in larga parte su gomma, nel Comune di Genova. L'intermodalità è storicamente una delle caratteristiche principali del TPL genovese.
Leggi tutto

ROTAIE E DINTORNI

Gli editoriali di Alex Bettucchi
04/04/2020. IN ATTESA DI CANEPARI E MARTINEZ – I mesi passano e di notizie ufficiali sulla doppia estensione della nostra metro non c’è ombra. In realtà le cose si stanno muovendo, ma l’emergenza legata al Coronavirus ha, giustamente, monopolizzato tutta l’attenzione mediatica. Dall’inizio dell’anno, però, alcuni passi sono stati fatti, tanto che il Comune avrebbe intenzione di fare il bando di gara per la costruzione entro luglio. Detto questo è evidente che, per un discorso di priorità amministrative, potrebbero esserci delle difficoltà a rispettare questo termine, tuttavia il Comune di Genova vuole (e deve) chiudere la partita entro il 2020. Ma cosa sappiamo di più? Sul fronte Canepari sono iniziati a febbraio i lavori di carotaggio nei pressi dell’area dove sorgerà la stazione e tutto il progetto è adesso sottoposto a VIA da parte della Regione Liguria, la quale ha già chiesto delle integrazioni documentali. A Levante le cose per Martinez sono meno chiare, anche perché non è stato ancora ufficialmente annunciato nulla riguardo agli accordi con le Ferrovie per l’utilizzo delle aree. Nel frattempo, per entrambe le stazioni, è emersa della documentazione interessante che ha mostrato per la prima volta cosa dovremmo vedere al termine dei lavori. Eppur si muove, quindi, ma continuiamo a ribadire che bisogna già guardare oltre e pianificare le altre stazioni che dovrebbero essere in programma, cioè Pallavicini, Corvetto e, si spera, Terralba.

IN EVIDENZA

LINKS

  • AMT Genova
  • Ferrovia Genova Casella
  • Associazione Metrogenova
  • ATP
  • Comitato Si Tram
  • City Railways
  • Arancione di Genova
  • Urban Rail